react theater

 facebook icon    twitter icon  

workshop

attività_lara.jpg

Re-act  marzo/aprile/maggio/settembre 2014


attività dimostrativa
WORKSHOP/AUDIZIONE DI DANZA 
Docente Lara Guidetti

Lo stage è rivolto a danzatori e attori (con esperienza in teatro danza o teatro dell’azione fisica).
- Questa prima sessione di lavoro si concentrerà sullo studio di una narrazione fisica “indiretta”:
le sei voci che nel romanzo della Woolf monologano a proposito di Medea saranno l’asse principale attorno al quale si svilupperà, parallelamente, il lavoro sul coro e quello sull’individuo/personaggio. Medea è la straniera, la barbara sradicata e senza patria che porta una cultura sconosciuta e lontana: ogni giorno prenderemo in esame un personaggio che ha con lei una relazione e, seguendone lo sguardo, sonderemo punti di vista diversi intorno alla protagonista, analizzandola da lontano.
- La Ricerca inizierà a partire da due elementi cardine: lo spazio e il gesto.
- Lo SPAZIO del mito nella presenza e nella posizione del corpo sulla scena ma anche nell’accezione di collocazione edistanza all’interno della narrazione.
- Il GESTO, invece, sarà la grammatica per la costruzione di un discorso fisico tra il coro e i personaggi stessi: il gesto che emerge dalla cultura popolare, specchio di culture e tradizioni, il gesto individuale metafora del mondo interiore che svela stati emotivi, pensieri e il gesto codificato che diventa linguaggio sociale capace di sintetizzare e rappresentare una collettività. Il corpo come centro della narrazione in duplice valenza: raccontare i fatti e svelare il narratore.
Lo stage ha lo scopo di costruire un linguaggio comune di gruppo al fine di inserire parte dei partecipanti nella coreografia della produzione dell’anno 2014 su Medea.


LARA GUIDETTI
coreografa e interprete
Insegna in Paolo Grassi e presso l’Accademia Pierlombardo Danza.
È coreografa e co-autrice di tutte le produzioni di Sanpapié.
Diplomata come coreografa e interprete nel 2006 alla Scuola d’Arte Drammatica “Paolo Grassi” di Milano.
Ha lavorato con Luciana Melis e Franco Brambilla; Reinhild Hoffmann; con Lucinda Childs e Susanna Beltrami; performer per la coreografia di Sarah Taylor e Yong Min Cho;
E’ coreografa di “Carmina Burana” ( Fondazione Scuole Civiche di Milano); “La bottega del caffè” ( Teatro Filodrammattici di Milano); “Sogno di una notte di mezza estate” (Iteatri di Reggio Emilia); “D’ora in poi” (spettacolo vincitore di Nuove Sensibilità 2007, Compagnia BabyGang di Milano e Festival Internazionale Castel dei Mondi di Andria).

per info costi e prenotazioni
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.